Norme

Segue un elenco di riferimenti normativi relativi al tema dell’inquinamento acustico, riduzione del rumore e insonorizzazione.

L’elenco che segue ha scopo prettamente informativo; per i contenuti delle Norme consultare fonti ufficiali.

 

NORMATIVA

D.P.C.M. del 01/3/1991 – G.U. n. 57 del 08/03/91 – Limiti massimi di esposizione al rumore negli ambienti abitativi e nell’ambiente esterno.

LEGGE 447 del 26/10/1995  – G.U. n. 254 del 30.05.95 – suppl. ord. n. 125 – Legge quadro sull’inquinamento acustico.

D.P.C.M. del 31/03/1998 – G.U. n. 120 del 26/05/98 – Atto di indirizzo e coordinamento recante criteri generali per l’esercizio dell’attività del Tecnico competente in acustica, ai sensi dell’art.3, comma 1, lettera b), e dell’art.2, commi 6,7 e 8, della legge 26 ottobre 1995, n.447 “Legge quadro sull’inquinamento acustico”.

 

ACUSTICA EDILIZIA E SCOLASTICA

Circolare Ministeriale n. 1769 del 30/04/1966 – Criteri di valutazione e collaudo dei requisiti acustici nelle costruzioni edilizie.

D.M.  del 18/12/1975 – G.U. 2 febbraio 1976 n. 29 – Norme tecniche aggiornate relative all’edilizia scolastica, ivi compresi gli indici di funzionalità didattica, edilizia ed urbanistica, da osservarsi nella esecuzione di opere di edilizia scolastica.

D.P.C.M. del 05/12/1997 – G.U. n. 297 del 22/12/97 – Determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici.

Legge 07/07/2009 n° 88 art. 11 – (Comunitaria 2008) – G.U. 14 luglio 2009 – Disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia alle Comunita` europee.

Legge 04/06/2010 n° 96 art. 15 – (Comunitaria 2009) – G.U. 25 giugno 2010 – Delega al Governo per l’attuazione di direttive comunitarie; modifiche all’articolo 11 della legge 7 luglio 2009, n. 88, in materia di inquinamento acustico.

 

 

LOCALI PUBBLICI

D.P.C.M. del 18/09/1997 – G.U. n. 233 del 06/10/97 – Determinazione dei requisiti delle sorgenti sonore nei luoghi di intrattenimento danzante.

D.P.C.M. del 19/12/1997 – G.U. n. 296 del 20/12/97 – Proroga dei termini per l’acquisizione ed installazione delle apparecchiature di  controllo e registrazione nei luoghi di intrattenimento danzante e di pubblico spettacolo d cui al D.P.C.M. 18/09/97.

D.P.C.M.  n. 215 del 16/04/1999 – G.U. n. 153 del 02/07/99 – Regolamento recante norme per la determinazione dei requisiti acustici delle sorgenti sonore nei luoghi di intrattenimento danzante e di pubblico spettacolo e nei pubblici esercizi.

 

ACUSTICA AMBIENTALE

D.P.C.M.  del 14/11/1997 – G.U. n. 280 del 01/12/97 – Determinazione dei valori limite delle sorgenti sonore.

D.P.C.M.  del 16/03/1998 – G.U. n. 76 del 01/04/98 – Tecniche di rilevamento e misurazione dell’inquinamento acustico.

LEGGE n. 426 del 09/12/1998 – G.U. n. 291 del 14/12/98 – Nuovi interventi in campo ambientale.

LEGGE n. 179 del 13/07/2002 – G.U. n. 189 del 13/08/02 – Disposizioni in materia ambientale.

LEGGE n. 306 del 31/10/2003 – G.U. n. 266 del 15/11/03 – Disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia alle Comunità europee. Legge comunitaria 2003.  Art. 14 Delega al Governo per l’adeguamento della normativa nazionale alle   disposizioni comunitarie in materia di tutela dall’inquinamento acustico.

D.M. Ambiente e Tutela del Territorio del 01/04/2004 – G.U. n. 84 del 09/04/04 – Linee guida per l’utilizzo dei sistemi innovativi nelle valutazioni di impatto ambientale.

CIRCOLARE del 06/09/2004 – G.U. n. 217 del 15/09/04 – Ministero dell’Ambiente e tutela del territorio – Interpretazione in materia di inquinamento acustico: criterio differenziale e applicabilità dei valori limite  differenziali.

D. Lgs. n. 194 del 19/08/2005– G.U. n. 239 del 13/10/2005 – Attuazione della  direttiva 2002/49/CE relativa alla determinazione e alla gestione del rumore ambientale. Testo coordinato del Decreto-Legge n. 194 del 19 agosto 2005 Ripubblicazione del testo del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194, recante: «Attuazione della direttiva 2002/49/CE relativa alla determinazione e alla gestione del rumore ambientale», corredato delle relative note.

D.L. 21/06/2013 n. 69 art. 25 c.11 quater coordinato con la legge di conversione 9/08/2013 n. 98 – G.U. n. 194 del 20/08/2013 – Testo del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, coordinato con la legge di conversione 9 agosto 2013, n. 98, recante: «Disposizioni urgenti per il rilancio dell’economia».

 

ATTIVITA’ MOTORISTICHE

D.P.R. n. 304 del 03/04/2001 – G.U. n. 172 del 26/07/01 – Regolamento recante disciplina delle emissioni sonore prodotte nello svolgimento delle attività motoristiche, a norma dell’articolo 11 della   legge 26 novembre 1995, n. 447.

 

RUMORE DA TRAFFICO FERROVIARIO 

D.P.R.  n. 459 del 18/11/1998 – G.U. n. 2 del 04/01/99 – Regolamento recante norme di esecuzione dell’articolo 11 della legge 26 ottobre 1995, n. 447, in materia di inquinamento acustico derivante da traffico ferroviario.

 

RUMORE AEROPORTUALE

D.P.C.M.  31/10/1997 – G.U. n. 267 del 15/11/97 – Metodologia del rumore aeroportuale.

D.P.R.  n. 496 del 11/12/1997 – G.U. n. 20 del 26/01/97 – Regolamento recante norme per la riduzione dell’inquinamento acustico prodotto dagli aeromobili civili.

D.M. Ambiente del 20/05/1999 – G.U. n. 225 del 24/09/99 – Criteri per la progettazione dei sistemi di monitoraggio per il controllo dei livelli di inquinamento acustico in prossimità degli aeroporti nonché criteri per la classificazione degli aeroporti in relazione al livello di inquinamento acustico.

D.P.R.  n. 476 del 09/11/1999 – Regolamento recante modificazioni al decreto del Presidente della Repubblica 11 dicembre 1997, n. 496, concernente il divieto di voli notturni.

D.M. Ambiente 03/12/1999 – G.U. n. 289 del 10/12/99 – Procedure antirumore e zone di rispetto negli aeroporti.

D.Lgs. n. 13 del 17/01/2005 – G.U. n. 39 del 17/02/05 – Attuazione della direttiva 2002/30/CE relativa all’introduzione di restrizioni operative ai fini del contenimento del rumore negli aeroporti comunitari.

 

INFRASTRUTTURE DI TRASPORTO E TRAFFICO VEICOLARE

D.M. Ambiente del 29/11/2000 – G.U. n. 285 del 06/12/00 – Criteri per la predisposizione, da parte delle società e degli Enti gestori dei servizi pubblici di trasporto o delle relative infrastrutture, dei piani degli interventi di contenimento e abbattimento del rumore.

D.M. Ambiente del 23/11/2001 – G.U. n. 288 del 12/12/01 Modifiche all’allegato 2 del decreto ministeriale 29 novembre 2000 – Criteri per la predisposizione, da parte delle società e degli enti gestori dei servizi pubblici di trasporto o delle infrastrutture, dei piani degli interventi di contenimento e abbattimento del rumore.

D.P.R. n. 142 del 30/03/2004 – G.U. n. 127 del 01/06/04 – Disposizioni per il contenimento e la prevenzione dell’inquinamento acustico derivante dal traffico veicolare, a norma dell’articolo 1 della legge 26 ottobre 1995, n. 447.

 

IMPIANTI, MACCHINE E ATTREZZATURE

D.P.C.M. del 11/12/1996 – G.U. n. 52 del 04/03/97 – Applicazione del criterio differenziale per gli impianti a ciclo produttivo continuo.

D.Lgs. n. 262 del 04/09/2002– G.U. n. 273 del 21/11/02 – supp. ord. n. 214 – Attuazione della direttiva 2000/14/CE concernente l’emissione acustica ambientale delle macchine ed attrezzature destinate a funzionare all’aperto.

D.M. del 24/09/2006 – G.U. n. 182 del 07/08/06 – Modifiche all’allegato I – Parte b, del decreto legislativo 4 settembre 2002, n. 262, relativo all’emissione acustica ambientale delle macchine e attrezzature destinate al funzionamento esterno.

 

PROTEZIONE E SALVAGUARDIA DEI LAVORATORI

D.Lgs. n. 277 del 15/08/1991 – Protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da esposizione ad agenti chimici, fisici e biologici durante il lavoro.

D.Lgs. n. 626 del 19/09/1994 – Attuazione delle direttive 89/391/CEE, 89/654/CEE, 89/655/CEE, 89/656/CEE, 90/269/CEE, 90/270/CEE, 90/394/CEE, 90/679/CEE, 93/88/CEE, 95/63/CE, 97/42/CE, 98/24/CE, 99/38/CE e 99/92/CE riguardanti il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori durante il lavoro.

D.Lgs. n. 494 del 14/08/1996 – Attuazione della direttiva 92/57/CEE concernente le prescrizioni minime di sicurezza e di salute da attuare nei cantieri temporanei o mobili.

D.Lgs. n. 187 del 19/08/2005– G.U. n. 220 del 21/09/05 – Attuazione della direttiva 2002/44/CE sulle prescrizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti da vibrazioni meccaniche.

D.Lgs. n. 195 del 10/04/2006 – Attuazione della direttiva 2003/10/CE relativa all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (rumore).

D.Lgs. n. 81 del 9/04/2008 – Testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro – (si veda la revisione di dicembre 2014).

D.Lgs. n. 106 del 5/08/2009Decreto correttivo del Testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro.

 

IN MATERIA DI AUTOCERTIFICAZIONI

D.L. 13/05/2011, n. 70 – Prime disposizioni urgenti per l’economia.

Chiarimenti Legge 12/07/2011 n.106

LEGGE n. 106 del 12/09/ 2011 (Art. 5 c. 5) Conversione in legge, con modificazioni, del decreto legge 13 maggio 2011, n. 70 – Semestre Europeo – Prime disposizioni urgenti per l’economia.

D.P.R. n. 227 del 19/10/2011 – Regolamento per la semplificazione di adempimenti  amministrativi  in materia ambientale gravanti sulle imprese, a norma dell’articolo  49, comma 4-quater, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78,  convertito,con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122. (12G0013).

Circ. Min. Ambiente del 30/11/2011

D.L. n. 91 del 08/08/2013 – G.U. n. 186 del 09/08/2013 – Decreto legge 8 agosto 2013, n. 91 (in Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 186 del 9 agosto 2013), coordinato con la legge di conversione 7 ottobre 2013, n. 112 (in questa stessa Gazzetta Ufficiale alla pag. 1), recante: «Disposizioni urgenti per la tutela, la valorizzazione e il rilancio dei beni e delle attività culturali e del turismo.». (GU n. 236 del 8-10-2013), Capo II, Art. 7, comma 8-bis, lettere a, b, c.

Modifiche introdotte al Regio Decreto 18/06/1931 n. 773 – Testo unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza  G.U. n. 146 del 26 giugno 1931, n. 146, Suppl. Ord. agli artt. 68-69-70-71.